Reset Password

Your search results

#DISCOVER – LA FAVOLOSA FLORA SELVATICA DI CRETA

Published on Dicembre 15, 2018 by Ambra

Con più di 2000 specie di fiori e piante presenti sull’isola, 150 delle quali introvabili altrove, Creta è rinomata fra le isole europee per la sua incredibile biodiversità, terra natia di più di 200 specie di orchidee, diverse specie di palme ed erbe aromatiche come il dittamo, un’erba di grande importanza storica e religiosa, il cui incenso era ritenuto avere poteri profetici.

Ophrys cretica, una delle decine di orchidee endemiche dell’ isola.

UN’INFINITA TAVOLOZZA DI COLORI E PROFUMI UNICI

La primavera è il periodo migliore per godersi appieno la bellezza dei fiori di Creta quando tutta l’isola, dalle montagne alle rive del mare, è ricoperta di fiori. Da marzo a giugno, nei campi coltivati a maggese e tra gli uliveti crescono prati di papaveri di un rosso scarlatto mozzafiato.

Una distesa di papaveri in un campo lasciato a maggese in primavera.

I fiori svolgono un ruolo centrale nella celebrazione del 1° maggio, festa della primavera e fertilità: tradizionalmente le famiglie cretesi si ritrovano nei campi e sulle colline, fanno picnic e raccolgono i fiori selvatici da trasformare in ghirlande, che verranno appese come portafortuna.

Le bougainville cretesi, veri rampicanti giganti sparsi in tutta l’ isola, mescolano natura ed architettura.

Nel pieno dell’estate la maggior parte dei fiori primaverili è ormai sparita, ma è il momento perfetto per avvistare nelle spiagge, soprattutto quelle meno battute, l’elusivo giglio di mare, un bellissimo fiore color bianco puro che cresce nella calde sabbie dell’ isola. In autunno e inizio inverno, Creta cambia nuovamente colore con una seconda primavera, viva e verdeggiante.

Un meraviglioso giglio di mare nella spiaggia di Diàskari.

L’autunno è inoltre il momento perfetto per la raccolta di erbe aromatiche. Le colline di Creta sono punteggiate da cespugli di lavanda, origano, timo, salvia e camomilla. Il tè di montagna cretese è una infuso di erbe rivitalizzante molto apprezzato e ricercato dai turisti, consumato principalmente in inverno.

Cespugli di erbe aromatiche nell’ area di Xerocambos. Il timo è una delle piante più diffuse nelle zone di montagna.

La più importante fra tutte queste piante è di sicuro il dittamo cretese, un’erba di montagna utilizzata dagli antichi greci come panacea per tutti i mali, recentemente riscoperto come un vero e proprio superfood: è possibile utilizzarlo come spezia in cucina o farne un infuso dalle incredibili proprietà antiossidanti, calmanti e anti-infiammatorie. Data la difficoltà di raccolta era inoltre ritenuto nell’antica grecia un dono di grandissima importanza e devozione per gli innamorati: si dice che offrire alla propria amata il fiore del dittamo sarebbe stato il segno di una splendida vita amorosa insieme.

Il fiore del dittamo di Creta, una pianta con radici che affondano nel misticismo.

Vuoi scoprire piante mai viste?

Gli appartamenti de La Luna Blu Apartments, perfettamente situati fra mare e montagna sono un perfetto punto d’inizio per una passeggiata nella natura incontaminata: scopri qui come raggiungerci.

Category: Blog, Consigli, Tips

Leave a Reply

Your email address will not be published.