image

La cucina di Creta porta in tavola tutto il gusto esotico e la semplicità tipici dei piatti mediterranei. Le portate sono gustose e insaporite dai pomodorini dolci e dall’olio cretese con il suo inconfondibile gusto fresco e leggero, oltre che dalle spezie orientali e dal sapore pungente della feta, il formaggio nazionale greco.

Il pranzo a Creta segue orari lenti, comincia sul tardi, verso le 14:00 e ne segue quasi sempre una “siesta” rilassante in attesa delle ore più fresche del pomeriggio inoltrato. Le portate sono tante e diverse e si dividono tra gli antipasti, le portate principali e i dolci.

I GUSTOSI ANTIPASTI DEL PRANZO CRETESE, LE MEZEDES

Gli antipasti tipici del pranzo a Creta sono le mezedes (con olive nere, acciughe, sottaceti, salami), la taramosálata, una salsa a base di uova di pesce, la melitzánosálata, salsa di melanzane, la tzatziki, salsa a base di yogurt e cetriolo con aglio tritato e olio, i kolokithokeftedes, polpette di zucchina, feta e menta, i dakos (bruschette con pomodorini, olio e scaglie di feta), i dolmadakia, foglie di vite ripiene di riso e carne macinata e le sfogliate ripiene di formaggio o carne trita o spinaci e vedure varie.

image

I PIATTI PRINCIPALI DEL PRANZO A CRETA: CARNE O PESCE?

La portata principale del piatto tradizionale consiste in carne o pesce: la carne, generalmente di agnello, pollo o coniglio, può essere cotta allo spiedo (come il gyros), stufata o affumicata (apaki), grigliata come le paidakia (tipiche cotolette d’agnello) o cucinata in pentole di terracotta come l’ofto (insieme a patate fritte non pelate) o lo stifado, brasato di vitello con cipolle e spezie.

image

I piatti di pesce tipici sono invece i chtapodi, classici polipetti alla griglia, o i kalamarakia, calamari fritti o grigliati. A questi si aggiungono la triglia (barbunia, cucinata in diversi modi), la kakkavia, una zuppa di pesce con limone, cipolle e patate e la ahinosalata (insalata di ricci di mare) o le seppie grigliate con finocchi e olive schiacciate (tsakistes).

image

Una specialità tipica dell’isola di Creta sono poi le chochlì, lumache bollite nell’acqua salata con cipolle o fritte nell’olio con aceto e rosmarino.

image

Sono infine immancabili la moussaká (melanzane con carne trita, salsa di pomodoro e besciamella), l’insalata greca, con pomodoro crudo, olio d’oliva, peperoni, cipolle fresche, olive nere e pezzetti di feta e il paximadi, il tradizionale pane di Creta.

image

Ad accompagnare il tutto sono sempre presenti il classico vino bianco (Retsina) e l’ouzo, liquore al gusto di anice servito con acqua fredda o ghiaccio.

I DOLCI CRETESI: SFOGLIE, RICOTTA, MIELE

image

I dolci tipici con cui concludere un gustoso pranzo a Creta sono la baklava, pasta sfoglia tagliata in forme diverse condita con miele o sciroppi, i kataifi, pasticcini ripieni di noci e miele, i loukoumades, frittelle dolci con il miele e i kalitsounia, tortine ripiene di ricotta di pecora dolce.

E il caffè?

Negli appartamenti de La Luna Blu trovi il vero espresso italiano in cialde o con la moka. Vieni a godertelo qui, in mezzo ad un uliveto a soli 500 metri dal mar libico.